Lavora con noi
3 Marzo 2019 – Aperto al pubblico il cantiere del futuro Museo Etrusco a Milano | Milan Ingegneria

La Fondazione Luigi Rovati ha partecipato alla manifestazione MuseoCity per l’intera giornata di domenica 3 marzo, aprendo le porte del cantiere di Palazzo Bocconi-Rizzoli Carraro, in Corso Venezia 52, dove si sta realizzando il Museo Etrusco di Milano.

Questo museo rientra in un più ampio programma della Fondazione Rovati per promuovere e valorizzare beni culturali, artistici e storici. Il 3 marzo sono state esposte in anteprima due urne cinerarie etrusche del II secolo a.C., decorate a stampo e tipiche della produzione fittile della città di Chiusi. Le urne sono state collocate nell’androne del palazzo che è oggetto di un complesso intervento di restauro.

Ideato da Mario Cucinella il progetto prevede interventi di ristrutturazione e ampliamento sia nell’edificio che nel giardino: la trasformazione riguarderà la realizzazione di uno spazio sotterraneo, richiamando gli ambienti a cupola tipici delle tombe etrusche. Dall’interrato il percorso museale si snoderà ai diversi piani articolandosi in esposizioni permanenti e temporanee. 

Il nuovo Museo intende proporsi quale centro di eccellenza nel campo della conservazione, dello studio e della valorizzazione dei reperti antichi e polo d’attrazione per l’archeologia etrusca a livello nazionale. Sarà anche sviluppata un accordo con il Civico Museo Archeologico di Milano, che possiede un’importante sezione dedicata alla civiltà etrusca.

Il progetto prevede l’uso di tecniche all’avanguardia, soprattutto per i lavori di scavo che si svolgono secondo una precisa sequenza, studiata per garantire la stabilità statica del palazzo e il rispetto dei rinvenimenti archeologici.

Milan Ingegneria ha curato l’ingegneria di progetto e sovrintende all’esecuzione delle opere strutturali.

Per saperne di più:

https://www.fondazioneluigirovati.org/