Polo universitario di “Villa Albrizzi” a Preganziol, Treviso (Italia)

Villa Albrizzi Franchetti è una villa veneta edificata alla fine del ‘600 nei pressi di Treviso. Adibita anticamente a luogo di villeggiatura, fu famosa per i salotti letterari a cui partecipò anche Ugo Foscolo. Danneggiata gravemente durante la 1° guerra mondiale, nel 1973 fu venduta alla Provincia di Treviso che l’adibì prima a sede universitaria e poi a uffici di rappresentanza. La villa, oggi di proprietà di Cassamarca, diventerà un prestigioso portale di accesso al futuro polo culturale che, oltre alla sede di “Università Due”, sarà costituito da un auditorium di livello europeo e da servizi accessori complementari all’ateneo.

Il recupero di Villa Albrizzi Franchetti e del suo parco permetterà la creazione di master e corsi di specializzazione post-universitari. Il progetto di Renzo Piano prevedeva di aggiungere al corpo principale della storica villa due volumi simmetrici rivestiti di legno e vetro.

Committente

Fondazione “Cassamarca”

Data

2002

Importo

€ 40.000.000

Progetto

RPBW – Arch. Renzo Piano