Tecnopolo – Recupero Ex Manifattura Tabacchi a Via Stalingrado, Bologna (Italia)

Il complesso dell’Ex – Manifattura Tabacchi di Bologna, realizzato negli anni ’50 su progetto dell’ing. Pier Luigi Nervi, diventerà la sede del nuovo “Tecnopolo”, un centro di innovazione e sperimentazione per la ricerca industriale e il trasferimento tecnologico. Accoglierà laboratori attivi su diverse piattaforme: meccanica, materiali, costruzioni, scienze della vita, energia-ambiente, design, tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

Il progetto per la riqualificazione di questa grande area industriale fu oggetto di concorso internazionale che nel 2012 fu assegnato allo studio GMP – Von Gerkan, Marg und Partner di Amburgo.

Il progetto di GMP si contraddistingue per il rispetto delle architetture progettate da Pier Luigi Nervi. Gli edifici più significativi saranno mantenuti nella loro integrità, attuando gli adeguamenti necessari alle nuove esigenze funzionali e tecnologiche. Nel ripensare le destinazioni e l’accessibilità è stata data particolare importanza alla sistemazione delle aree esterne e del verde.

Il cuore del progetto è rappresentato dalla piazza della ciminiera e dalla piazza degli aceri, saranno luoghi pubblici su cui affacciano i principali servizi di “Tecnopolo” e da cui partono le quattro direttrici che organizzano il quartiere.

Committente

ECMWF, Regione Emilia Romagna

Data

2017 – In corso

Importo

n. d.

Progetto

GMP – Von Gerkan, Marg und Partner