Infrastrutture | Musei

Ponte di accesso al Triennale Design Museum

Milano | Italia

PROJECT DETAILS

Città
Milano
Paese
Italia
Cliente
Fondazione La Triennale di Milano
Progetto architettonico
aMDL Circle
Periodo
2003- 2007
Servizi forniti
Progettazione strutture | Direzione lavori
Settore
Infrastrutture | Musei
Dimensioni
lunghezza 14 m, larghezza 162 cm, altezza 70 cm
Tecnica costruttiva
bambù lamellare

Design, sperimentazione e innovazione

Il Triennale Design Museum ha sede nel Palazzo dell’Arte a Milano, edificio progettato da Muzio nel 1933. Restaurato su progetto di Michele De Lucchi, fu inaugurato nel 2007. Nell’ambito del museo è realizzato anche il celebre ponte in bamboo, acciaio e vetro di collegamento tra l’atrio e l’entrata. Unico nel suo genere, è costruito in lamellare sperimentale ed è stato testato nei laboratori dell’Università di Venezia.

La Triennale di Milano ospita il Design Museum, che conserva, illustra e valorizza il design italiano. Per collegare due corpi di fabbrica separati come li aveva progettati Muzio, l’Arch. Michele De Lucchi ha disegnato la passerella in bamboo. È il primo esempio di uso del bambù a lamelle incollate ad uso strutturale.

Il Design italiano in mostra

La Triennale di Milano ha sede nel Palazzo dell’Arte, edificio progettato da Giovanni Muzio nel 1933. Istituzione culturale di fama internazionale, organizza mostre, convegni ed eventi di arte, design, architettura, moda, cinema, comunicazione e società.
Una porzione del Palazzo è stata convertita a sede permanente del Museo del Design Italiano. I lavori iniziarono nel 2004 con la realizzazione della Biblioteca, proseguirono con il restauro degli spazi destinati al Museo e terminarono nel 2007 con l’apertura al pubblico del Triennale Design Museum.

Il progetto architettonico per la ristrutturazione del palazzo e l’allestimento del Museo sono di Michele De Lucchi, che disegnò anche il celebre ponte che vi dà accesso e ne collega l’ingresso all’atrio del primo piano, scavalcando lo scalone centrale.

Un prototipo unico al mondo

La passerella di collegamento è un prototipo, unico nel suo genere, mai realizzato, costituito da una composizione di listelli di legno di bamboo, tenuti insieme da una colla prodotta esclusivamente per questo scopo. Le prove di resistenza del composito furono condotte nei laboratori dell’Università di Venezia, che diede la disponibilità alla sperimentazione di tali materiali e tecnologie non codificate.

È una trave isostatica in semplice appoggio, dall’aspetto monolitico, costruita con assi di legno di bambù listellare incollate tra loro con la tecnologia del legno lamellare. La lavorazione finale nelle due direzioni, longitudinale e trasversale, è stata eseguita con frese a controllo numerico.

Collega l’ingresso del museo all’atrio del primo piano, per una lunghezza complessiva di 14 metri, superando un dislivello di 54 centimetri. Il ponte è largo 162 cm e alto, nella sua sezione strutturale, soltanto 67 cm.

Progetti relazionati

Milan Ingegneria SpA

info@buromilan.com
stampa@buromilan.com
C.F. / P.I. 08122220968
C.D. M5UXCR1

Milano

Via Thaon di Revel, 21
20159 Milano — Italia
T +39 0236798890

Venezia

Santa Croce 458/A
30135 Venezia — Italia
T +39 041 5200158