Scuola e ricerca

Rettorato Roma Tre

Roma | Italia

PROJECT DETAILS

Città
Roma
Paese
Italia
Cliente
CAM S.r.l.
Progetto architettonico
MCA Mario Cucinella Architects
Periodo
2016-2021
Importo delle opere
43.000.000 €
Servizi forniti
Progettazione strutture
Settore
Scuola e ricerca
Dimensioni
12.000 mq
Tecnica costruttiva
calcestruzzo armato, acciaio

Uno spazio condiviso tra università e città

La nuova sede del Rettorato è esempio di architettura educativa, con un linguaggio che richiama inconfondibilmente quello dei gasometri che da sempre caratterizzano la skyline del quartiere.
Flessibilità e fluidità spaziale sono elementi caratterizzanti.
Lo spazio aperto si suddivide in due livelli. Il primo è spazio pedonale aperto alla città e al contesto. Il secondo, riservato agli utenti dell’università, è un giardino pensile, sul quale si affacciano l’aula magna e gli uffici.

Il nuovo Rettorato di Roma Tre rientra nel piano di riqualificazione Ostiense-Marconi siglato da Università e Comune di Roma. Il progetto si sviluppa su tre edifici a nove piani con ampie pareti vetrate, che ospitano aula magna, spazi per didattica, riunioni e rettorato, piazza telematica, segreterie e uffici. La piazza antistante è intesa come elemento di connessione attrezzato per eventi e spettacoli.

Veduta a volo d'uccello del nuovo Rettorato Università di Roma 3
Veduta dall'alto del nuovo rettorato Università di Roma 3© Moreno Maggi
Colonne e aree verdi nuovo rettorato Università di Roma 3
Torri del nuovo Rettorato Università di Roma 3 viste dal basso
Vista laterale torri del nuovo rettorato Università di Roma 3

Tecnologia e sostenibilità

Il complesso è formato da tre torri a pianta ellittica tra gli 11 e i 9 piani, connessi da una piazza sopraelevata con una serie di fori dalla forma curvilinea con funzione di illuminazione.
Lo spessore della piastra è di 400 mm e si rastrema in corrispondenza dei fori e del perimetro.
Le torri, che ospitano gli uffici del Rettore, della Direzione e della Segreteria di Ateneo, sono costituite da pilastri disposti lungo il perimetro e solette piene in calcestruzzo armato. La necessità di avere le sale conferenze ai piani, libere dai pilastri, è garantita dall’uso di un solaio cassettonati costituiti da coppie di solette piene, che a loro volta poggiano su colonne in sezione mista acciaio-calcestruzzo.
I nuclei scale ed ascensore delle tre torri servono come elemento di irrigidimento dell’intera struttura.
Le facciate delle torri sono caratterizzate da elementi verticali in alluminio a tutt’altezza, di colore verde e bianco, che proteggono dai raggi solari.
Il progetto è stato sviluppato secondo i principi della progettazione passiva e della sostenibilità ambientale per ridurre al minimo la domanda di energia per il funzionamento e per le necessità dell’edificio, ottimizzando i livelli di comfort negli ambienti interni e nelle aree esterne.

Dettaglio facciate delle torri del nuovo Rettorato Università di Roma 3

Progetti relazionati

Milan Ingegneria SpA

info@buromilan.com
stampa@buromilan.com
C.F. / P.I. 08122220968
C.D. M5UXCR1

Milano

Via Thaon di Revel, 21
20159 Milano — Italia
T +39 0236798890

Venezia

Santa Croce 458/A
30135 Venezia — Italia
T +39 041 5200158